Nuovo anniversario: 2 anni

Nella mia vita c’è un nuovo anniversario… O meglio: ho un anniversario con la mia vita. Una sorta di nuovo compleanno, ormai sono già 2 anni… e SONO ANCORA QUI!

non diamo mai per scontato di esserci ^_^ 

Due anni fa, per chi non lo sapesse e per chi non lo ricordasse, ho avuto un malore, una dissecazione coronarica spontanea. (la dissecazione coronarica spontanea è una causa primaria di infarto del miocardio acuto (IMA) in donne giovani, in buona salute e altrimenti sane, nonché senza evidenti fattori di rischio)

e da allora la mia vita è un po’ cambiata…

Il primo periodo dopo l’infarto ero molto debole ed ero continuamente sottoposta a esami, molti esami (io che non ne avevo mai fatti!).  I medici cercavano di capire un qualcosa che alla fine è risultato inspiegabili… insomma non c’è un perché…

per fortuna i medici pur non sapendo il perché, hanno saputo come tenermi QUI, sono riusciti ad “aggiustarmi” 😛

Dopo due anni sono tornata a fare quasi tutto quello che facevo prima, tanto che a volte mi sembra impossibile sia successo. È come un ricordo lontano e offuscato, quel ricordo che ti  soffermi a pensare e ti chiedi: « ma è successo veramente? » Sì è accaduto, ci sono le medicine a ricordarmelo per ben 3 volte al giorno.

È TUTTO VERO!

e un po’ che non scrivo di questo, ma non credo mi faccia bene cercare di dimenticare. Anzi mi sento meglio quando ne parlo in maniera naturale, come parlerei di una mia caratteristica. Sto scrivendo una sorta di “memorandum” (non so bene se sia il termine più adatto, ma per ora mi è venuto in mente questo). Sto scrivendo delle mie riflessioni e dei ricordi, delle elaborazioni, dei propositi, delle informazioni… chissà forse un giorno ne farò una sorta di libro, ma per ora è una cosa senza “capo ne coda”, uno scritto che mi fa stare bene e mi permette di riordinare le idee e le… emozioni!

Non è certo tutto rose e fiori, ci sono anche le spine. Insomma è comunque un trauma e a volte ci penso, magari senza che me ne rendo conto, mentre faccio altro ecco un flash e… per un attimo mi si blocca il respiro… rimango ferma, per qualche eterno secondo… come a voler ascoltare il mio cuore, come a volergli chiedere se è tutto a posto…

Rimango in attesa di una risposta…

Poi mi do della sciocca e continuo a vivere ^_^

E ora se hai voglia di ripercorrere i miei pensieri di questi due anni su questo argomento, ecco i link degli articoli che ho pubblicato

il primo post l’ho scritto quanto ero ancora in ospedale Quando la vita ti fa uno scherzetto

il secondo poco dopo essere stata dimessa 10 maggio…. Una cicatrice sul cuore!

il terzo… mentre cercavo una risposta su internet Attenzione, non sottovalutate niente

il quarto, il giorno del mio compleanno, il primo compleanno che poteva non esserci  Ci sono

Riporto una parte importante del terzo articolo: OKKIO AMICHE e vi dico, citando una fonte più autorevole: “«Di fronte a un malessere un po’ diverso o che non riesce a spiegare, la donna non deve aver timore di disturbare,ma deve chiedere aiuto» Quindi al primo segnale fatevi fare un elettrocardiogramma e poi spero possiate tornare subito a casa con un “falso allarme”!

che poi era quello che speravo io… ^_^

23 pensieri su “Nuovo anniversario: 2 anni

      • Figurati! 💙 Sì sì, speriamo non serva mai quel consiglio, però conosco persone che faticano a chiedere aiuto anche nelle situazioni più gravi, quindi il suggerimento è sicuramente buono. 😘😘😘

        Piace a 1 persona

      • Anch’io ero così e mi pento… se avessi chiesto subito aiuto non avrei il danno permanente al cuore… ormai è andata così. Però adesso non mi stanco mai di ripeterlo a tutti: Chiamate l’ambulanza!!!
        Baci cara 😘

        Piace a 1 persona

  1. Sono felicissimo per te, Sara! ❤
    Capisco che non sia facile riuscirne a parlare, ma il fatto che tu l'abbia fatto denota molto coraggio! Vedi che ho ragione quando ti dico che sei una Donna meravigliosa? Ti voglio bene. ❤

    Piace a 1 persona

    • Grazie mille tesoro. Hai ragione a dire di goderci gli affetti e la vita, perfettamente ragione! Ma ti dirò, anche questo è da imparare, ogni giorno ci riesco meglio 😍
      Sento il tuo affetto e mi riempie di gioia ❤️ grazie mille ☺️😘😘😘

      "Mi piace"

    • Grazie, mi fa piacere che il mio modo di affrontare la cosa sia apprezzato, mi fa pensare di essere sulla strada giusta 😊
      Sì, mi sfido continuamente a star sempre meglio, a migliorare fisicamente e psicologicamente. Perché questo evento non sia inutile, ma uno sprono 🤗
      Grazie, grazie di cuore per esserci 😘

      Piace a 1 persona

      • Sì, sono in un certo senso sono seguita dal reparto Insufficienza cardiaca. Il prossimo ciclo di esami e relativa visita cardiologica è a ottobre… test da sforzo, ecocardio… ormai non si cerca più di capire il perché, hanno escluso tutti i possibili fattori 😅 siamo concentrati a monitorare lo stato di salute 🤗
        Grazie per l’interesse 😍

        Piace a 1 persona

  2. Ciao io condivido con te questo “fulmine”, a ciel sereno del tutto non previto…..ma non ho ancora trovato il modo giusto per ripartire…. il mio fulmine è caduto il 25 febbraio 2018 e lo stupore dura ancora nonostante il messaggio sia arrivato forte e chiaro…. sono ancora qui…sono viva… devo correggere il tiro…
    😘

    Piace a 1 persona

    • Ciao carissima, lo stupore credo non passerà mai… io ancora mi sorprendo quando prendo le medicine, quando fisso gli appuntamenti per le visite. A volte devo fare mente locale per capire di chi sto parlando, quando racconto ciò che ho avuto…
      25 febbraio è successo da poco, mi dispiace, spero che tu abbia riacquistato le forze e ora ti senti meglio. Lo so che sono frasi di circolata, anche se le dico con il cuore. A volte fanno piacere, a volte irritano, non so se capita anche a te…
      siamo diventate un po’ contraddittorie ^_^
      Se hai voglia e ti fa piacere sentiamoci, scrivimi tramite il tasto contatti, quindi tramite email 🙂
      Un forte abbraccio ❤

      "Mi piace"

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...