prima della sveglia

Ti capita mai di svegliarti prima della sveglia?

è un momento magico, un regalo… un attimo meraviglioso prima che tutto si metta in moto!

Apro gli occhi e non è più notte, è già mattina, ma non è ancora ora di alzarsi…

Quindi posso rilassarmi ancora un po’. Posso ascoltare il silenzio o concentrarmi sul suono del respiro del mio amore sdraiato accanto a me, ancora immerso nell’oblio del sonno; posso ascoltare il cinguettio degli uccellini, tutti affaccendati nel creare i loro nidi. Oppure semplicemente, posso ascoltare il mio di respiro: lento, regolare e benefico; sentire l’aria brillante entrare in me per rigenerarmi e percepire l’aria scura uscire da me, per portare via tutto ciò che non mi serve e non mi appartiene più, sparendo dissolvendosi…

In quei minuti dove tutto è incanto, non ho fretta, non ho ancora iniziato a pensare alle mille cose da fare, sono ancora un po’ ancorata ai miei sogni, ma non sono più in essi e sento la tranquillità che mi avvolge… La mia mente è ricca di immagini meravigliose, colori e forme fantasiose che non mi turbano e mi appagano.

Questi attimi sono meravigliosi, pazienti, gioiosi, teneri e generosi, perché mi stanno dicendo che nella vita c’è di più del dovere e dell’essere sempre impeccabile, giusta, corretta, sempre pronta e carica…

Nella vita ci sono momenti come questo, nella vita c’è la beatitudine, c’è la PACE!

Sono grata a quei minuti, e tu hai mai provato nulla di simile?

Intanto, per ora, ti auguro una splendida serata ❤ e che domani i tuoi occhi possano aprirsi qualche minuto prima che la sveglia suoni ^_^


Il mio libro: “Una ragazza come me” che parla di una ragazza dislessica e di come  la sua vita cambia. Se vuoi leggere l’estratto o acquistare il libro clicca qui per conoscerlo meglio qui per recensirlo contattami ^_^ 

Questo libro non è un autobiografico, ma ha molto di me ^_^ Questa è una cosa che mi chiedono in molti e quindi mi sembra giusto chiarirlo da subito (clicca qui per leggere di più sull’argomento)

Nota dell’autrice, cioè io ^_^
Vorrei che questo breve racconto potesse essere d’aiuto a chi haconosciuto un dislessico, magari quando non si sapeva ancora bene cosa fosse la dislessia, perché possa comprendere…
Vorrei che questo breve racconto potesse essere d’aiuto a chi si è sempre sentito stupido e invece, come me, scopre di essere semplicemente dislessico.
Due mondi che possono coesistere e arricchirsi reciprocamente.”

 

 

Annunci

8 pensieri su “prima della sveglia

  1. Io SEMPRE! Vuoi perché odio la sveglia,vuoi gli uccellini,le oche che fanno casino anche di notte,adesso la neo bimba….Praticamente non la sento mai suonare! Ma anch’io adoro crogiolarmi nel letto quei minuti in più e godermi il respiro degli altri e i suoni della Natura. Buona serata ❤

    Liked by 1 persona

  2. Ciao, Sara 😉
    è sempre bello leggere le tue parole, perché sono cariche di quella dolcezza, e tenerezza, di cui a volte sembra proprio che ne sia vuoto il mondo; la mattina, quando mi alzo, apro la finestra, e faccio entrare il fresco vento del mattino, ed il canto degli uccelli. Non c’è niente di meglio per rimettersi in pace con il mondo… almeno fino al momento in cui non arrivi in ufficio! 😉

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...