“Una ragazza come me”

Il mio libro: “Una ragazza come me” che parla di una ragazza dislessica e di come cambia la sua vita. Se vuoi leggere l’estratto o acquistare il libro clicca qui per conoscerlo meglio qui per recensirlo contattami ^_^ 

Questo libro non è un autobiografico ^_^ questa è una cosa che mi chiedono in molti e quindi mi sembra giusto chiarirlo da subito (clicca qui per leggere di più sull’argomento)

Nota dell’autrice, cioè io ^_^
Vorrei che questo breve racconto potesse essere d’aiuto a chi ha conosciuto un dislessico, magari quando non si sapeva ancora bene cosa fosse la dislessia, perché possa comprendere…
Vorrei che questo breve racconto potesse essere d’aiuto a chi si è sempre sentito stupido e invece, come me, scopre di essere semplicemente dislessico.
Due mondi che possono coesistere e arricchirsi reciprocamente.”
Sinossi: Una ragazza di 14 anni, Clara, svogliata nello studio e chiusa in un suo mondo, in conflitto con sua madre e ormai rassegnata a non avere nessun dialogo con suo padre; costretta a passare tutta l’estate in una scuola sperduta tra le montagne. Lei non sa che qui troverà un caro amico, il cugino Moreno che non vede dall’età di 5 anni, ma che si rivelerà per lei un vero amico quasi un fratello. Li accomuna il fatto di avere entrambi dei genitori troppo impegnati e distanti e li accomuna i brutti voti a scuola, ma le cose possono cambiare, se si conosce la verità. Troverà l’amore, inaspettato e innocente. Troverà un professore, un po’ speciale, che non la giudicherà e saprà scorgere in lei qualcosa di più. Capirà che è dislessica e come d’incanto ogni tessera del mosaico troverà la sua collocazione, finalmente. E Clara troverà se stessa.”

Cosa scrivono del libro e… di me, come sua autrice:
Recensioni

  • Grazie infinite Gianni del blog ilperdilibri cito: “… davvero un qualcosa di interessante, non solo per come è scritto (piuttosto bene!)  ma soprattutto per il contenuto. Devo dire che a tratti mi ha spiazzato. Non sapevo cosa aspettarmi e mi ha stupito positivamente per la naturalezza…”
  • Federica Resta cito: “È impossibile non immedesimarsi, fin dalle prime righe, in Clara, una ragazza di quattordici anni… Ma, come spesso accade anche nella realtà, quando tutto sembra andare a rotoli, ecco che come d’incanto arriva un fine capitolo, un fine capitolo che apparentemente suona come una condanna, mentre invece è l’inizio di un capitolo che darà vita a un meraviglioso libro che non riesci più a mettere giù….”
  • Grazie a Patty di Leggendo Romance cito: “Una lettura ricca di significati, adatta a tutti, non solo ai giovani, che non tratta solo un problema di apprendimento, ma presenta la vita di un adolescente, toccando vari argomenti come l’amicizia, i primi amori, l’invidia, la gelosia, la solitudine, la sofferenza, l’insicurezza, il coraggio di affrontare le proprie paure e la consapevolezza di se stessi. ”
  • Benny del blog Io e la dislessia Cito: “… Ho potuto vivere le scene, come da protagonista. Mi sono rivisto un pò in Morris…  … Mi sono rivisto anche un pò in Clara… Questo libro è un esempio e una speranza allo stesso tempo.  …”
  • Recensione lasciata nella mia pagina di facebook e uguale su Amazon, cito: “E’ incredibile come già dalla prima pagina si viene trasportati nel mondo di Clara… Un racconto scorrevole e scritto con un linguaggio pulito e fresco… L’ho letto con amore e avrei tanto averlo voluto leggerlo a 14 anni”
  • Recensione da Scrittore55 cito: “La grande immaginazione di Sara, che ha fatto di un racconto uno spunto riflessivo” e poi… “Sara è sicuramente un’autrice, intesa nel senso romantico del termine.” e infine: “La storia lascia con un sorriso, con un finale degno di ogni buon romanzo.”
  • Recensione da Scintille d’anima  cito: “Così Sara Tricoli, con la sua penna attenta e delicata, ha saputo realizzare questo romanzo davvero appassionante, da leggere tutto d’un fiato!
  • Recensione da Racconti dal passato cito: “… libro breve, ma intenso. La storia di Sara racconta con grande delicatezza e freschezza di un tema come la dislessia. Il libro è molto bello e ha una caratteristica che apprezzo moltissimo, entra subito nel vivo della storia non perdendosi in troppi antefatti…”
  •  Recensione da phehinothatemiyeyelo – Vento nei Capelli cito: “Sara con una scrittura delicata, semplice e chiara, che per questo ti entra immediatamente nel cuore…”
  • Recensione da LE INFINITE VITE DI UN’AUTRICE cito: ““Una Ragazza Come Me” approccia alla questione dei disturbi dell’apprendimento in un modo unico, dolce e delicato
  • Recensione da Francesca Ghiribelli cito: “…questa giovane autrice emergente ha avuto il coraggio di narrare al suo pubblico la speciale verità di una storia adolescenziale.”
  • Recensione da Alessia del blog “La corte” Cito:“…questo libro vale la lettura, sicuramente. Un libro leggero, che scorre via tranquillo, mi sono ritrovata a finirlo senza neanche accorgermene.”
  • Recensione da Luca “L’angolino della cultura” cito: “Durante la lettura, mi sono ritrovato a sorridere, ma anche a piangere, di fronte alle pagine che scorrevano sul mio kindle. Ma sono stati pianti di gioia, e mai di tristezza.”
  • Recensione da: Come non sentirsi soli cito “questo fantastico libro,che tratta tematiche davvero molto forti ed importanti in un modo molto semplice.”
  • … e poi una recensione inaspettata ^_^ da una lettrice cito: “Una ragazza come me” è una storia in cui la lettura scorre fluida e leggera e i cui contenuti non sono né superficiali né banali
  • Recensione da Claudia Bergamini di Toglietemi tutto ma non i miei libri cito: “Questo libro vuole far conoscere, a chi avrà la voglia di leggerlo, i problemi e le incomprensioni legate alla dislessia, una difficoltà di apprendimento con cui certe persone nascono.
    Conoscendo da vicino questo disturbo, ritengo che la scrittrice lo abbia trattato in modo rispettoso, delicato e con grande umanità e comprensione.
  • Recensione per “Una ragazza come me” da Emma cito: “Sara Tricoli ci regala un romanzo che procede per immagini parlanti, come un filmino di famiglia, e che ci porta a conoscere Clara, la protagonista, in una delle fasi più delicate della sua vita, nei panni sempre troppo stretti o troppo larghi di chi non è più bambina e non è ancora adulta, ma adolescente.”
  • Recensione da… On Rainy Days cito: “L’autrice…ha incanalato il superamento dei problemi che la dislessia può dare all’interno del processo di crescita adolescenziale. Questo fa sì che anche chi non ha nessun disturbo dell’apprendimento si senta coinvolto nel processo di maturazione di Clara e di suo cugino Morris.”
  • Recensione da Sonia di Solo 1 altra riga cito. “Sono stata strappata e riportata indietro nel tempo, travolta dai ricordi più lontani…Purtroppo avevo promesso all’Autrice che sarei stata spietata fin nei minimi particolari, quello che non avevo compreso è stato il totale coinvolgimento nella trama, così, la mia presunta analisi, se ne è andata a farsi friggere
  • Ha letto: Una ragazza come me di Tricoli Sara (mio figlio di 10 anni) cito: “Ho letto il libro di mia mamma e mi è piaciuto. Una bella storia che insegna tante cose, piena di sorprese e sbalzi di umore: felicità, tristezza, rabbia, amore, tanto amore.”
  • Recensione da Desperate Bookswife cito: “…la storia è davvero gradevole e si vede proprio che l’autrice ci ha messo anima e cuore, l’argomento è sentito ma sopratutto è una storia che dovrebbero leggere tutti, sopratutto a scuola”
  • Vivere in un libro cito: “Quando ho iniziato questo libro, mai mi sarei aspettata una storia così particolare…Un libro toccante che mi ha fatto scoprire realtà diverse… Scritto molto bene, ci catapulta nel mondo controverso di questa ragazza”
  • Peccati di penna cito: “Sara Tricoli spiega questi conflitti interiori e esteriori con molta calma e dolcezza e mi fa innamorare della piccola protagonista di questa storia e anche dei suoi amici.”
  • Le letture di Anita cito: “Un libro che si legge tutto d’un fiato, che mi ha fatto tornare con la mente agli anni dell’adolescenza dove ogni più piccola difficoltà sembrava una tragedia, ma dove i sentimenti erano una meravigliosa continua scoperta.”

Intervista

ed. e-book

Ed.cartacea- copertina flessibile

la mia pagina facebook

Annunci

68 pensieri su ““Una ragazza come me”

  1. Pingback: Buongiorno con il cinguettio | LeggimiScrivimi il Blog di Tricoli Sara

  2. Pingback: prima video-recensione | LeggimiScrivimi il Blog di Tricoli Sara

  3. Pingback: Semifinali KANGOUROU… | LeggimiScrivimi il Blog di Tricoli Sara

  4. Pingback: prima della sveglia | LeggimiScrivimi il Blog di Tricoli Sara

  5. Pingback: E poi niente…  😊 | LeggimiScrivimi il Blog di Tricoli Sara

  6. Pingback: Un dono: Una Fan-Art di “Una ragazza come me” | LeggimiScrivimi il Blog di Tricoli Sara

  7. Pingback: Cellulare ai Ragazzi | LeggimiScrivimi il Blog di Tricoli Sara

  8. Pingback: voglia di riprendere… | LeggimiScrivimi il Blog di Tricoli Sara

  9. Pingback: Settembre… nuovo anno?!? | LeggimiScrivimi il Blog di Tricoli Sara

  10. Pingback: “Una ragazza come me” alla Radio ^_^ | LeggimiScrivimi il Blog di Tricoli Sara

  11. Pingback: Sogno… di volare… | LeggimiScrivimi il Blog di Tricoli Sara

  12. Pingback: Se vuoi approfittarne… di SaraTricoli | Alessandria today

  13. Pingback: Una ragazza come me, di Sara Tricoli | Alessandria today

  14. Pingback: Poi ricevi un messaggio…  | LeggimiScrivimi il Blog di Tricoli Sara

  15. Pingback: Cellulare ai Ragazzi, di SaraTricoli | Alessandria today

  16. Pingback: Sogno… di volare… di SaraTricoli | Alessandria today

  17. Pingback: Settembre… nuovo anno?!?, di SaraTricoli | Alessandria today

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...