Ho letto… Il regno della Terra

Nel quarto libro della saga Le Cronistorie degli Elementi troviamo: nuovi personaggi, nuove avventure, nuove battaglie, nuove complicazioni, nuove perdite, ma anche ritrovamenti… e ancora: doveri e gelosie, comprensioni e incomprensioni, smarrimenti e ritrovamenti… insomma di tutto e di più! Ritroviamo i nostri amici per i quali proviamo affetto e altri personaggi per i quali […]

Il mondo dell’altrove… un mio pensiero

Ho letto “Il mondo dell’altrove” di Silvana Biancu… questo libro racchiude 5 racconti, sono brevi ma intensi, hanno una forza e una carica emotiva impressionante. Più che brevi storie…  sembrano lunghe poesie, di quelle che ti entrano dentro e ti fanno riflettere. Un viaggio introspettivo che ti fa ragionare e ti trasporta in un mondo magico, ma […]

Tanti auguri di una “Domenica bestiale”

“…Partire quando Milano dorme ancora… ” Questa mattina sveglia presto e via in macchina verso una nuova meta… lontana … lontana… 😅 Amo viaggiare: uscire di corsa da casa sperando di non aver dimenticato nulla e via, partire presto, quando ancora è buio e le luci dei lampioni ti accolgono benevoli 😃 stringersi nella giacca, […]

Ho letto…L’ULTIMO ABELE

Ho letto L’ULTIMO ABELE  di Massimo della Penna e posso solo dire… sei pronto per partire per il mondo di Massimo? Sì perchè questo libro non è un libro, ma è un mondo parallelo che ti risucchia e ti fa l’effetto dei dischi volanti / montagne russe e quant’altro ci sia che ti “sconquassa” tutto. Ti senti […]

Ho letto: L’Ombra della Notte

Ho letto “L’Ombra della Notte” di Deborah Harkness ero già arrivata a pagina 110 quando mi sono accorta che qualcosa non quadrava e doveva esserci per forza un inizio da qualche parte, infatti scopro che questo libro è il seguito di “Il libro della Vita e della Morte”  già commentato. I due innamorati appartenenti a specie diverse che non […]

Capitolo terzo – I CUSTODI

Sinossi – La Vedente Prologo Capitolo primo  –  Capitolo secondo Capitolo terzo – I CUSTODI La mattina seguente ignorò completamente l’abito elegante che, come ogni mattina da anni, l’attendeva accuratamente selezionato sulla spalliera del letto e frugando nell’armadio estrasse una vecchia e comoda tuta rosa. Prese una giacca blu e un berretto di lana bianco […]