uno più bello dell’altro 

Questo è il terzo appuntamento con il cane Puzzone e il suo particolare modo di aiutare gli umani a risolvere casi di omicidio. 

Ho letto “Puzzone e il sottomura” di Gian Paolo Marcolongo

Questo libro è molto avvincente, ricco di piste da seguire e di misteri da risolvere ma… questa volta c’è un qualcosa in più che mi ha veramente sorpresa. Gian Paolo, l’autore, ha coinvolto un po’ più da vicino i protagonisti e ha anche parlato di un tema molto importante, l’abuso sulle donne e la costrizione alla prostituzione.

Un argomento decisamente forte, affrontato molto bene dalla penna di Gian Paolo, perché è giusto parlarne, ed è giusto che si comprenda quanto i criminali siano senza scrupoli e anche che…  a volte, il criminale è qualcuno di cui non sospetteremo mai… 

Ho divorato anche questo libro, che pagina dopo pagina ti cattura sempre più. Bravo Gian Paolo 👍 ovviamente è una lettura che consiglio!

Clicca sul titolo per l’acquisto “Puzzone e il sottomura

Trama, cito: “Puzzone, un meticcio frutto dell’incontro tra un segugio e un ratonero, cambia città perché Walter si è trasferito a Ferrara. Qui deve ricominciare da capo perché al piccolo terrazzo ha a disposizione un bel prato. Cambiano anche le passeggiate serali. Non più lungo un argine ma in un ampio sottomura assai frequentato.
Proprio qui il suo fiuto proverbiale gli fa scoprire il corpo di una donna e inizia così una nuova avventura.
Walter si trova incastrato in questa nuova vicenda che appare fin dall’inizio complicata dal comportamento di Puzzone e dai dubbi del commissario Ricardo e del procuratore Lopapa.
Walter seguendo l’intuito e sfruttando le doti di Puzzone lentamente sbroglia la matassa della morte di questa donna. Lui non deve proteggere solo se stesso ma anche la sua compagna Sofia che l’ha tradito col proprio datore di lavoro.
Tra colpi di scena il puzzle viene ricomposto e appare un’immagine totalmente diversa da quella supposta inizialmente.
Walter e Puzzone cedono la scena al poliziotto e al magistrato lasciando a loro i meriti della soluzione del caso.
Ricardo e Lopapa erano già apparsi nel primo romanzo ambientato a Ferrara. Il mazzo di rose Come in quello senza l’aiuto di Walter e Puzzone non sarebbero venuti a capo del rebus di una morte misteriosa e di una storia non prevista.”

***

I miei libri sono su Amazon a partire da 99 centesimi o gratis per chi è abbonato

segui il link

clicca qui

Schermata 2020-07-16 alle 11.55.27.png

11 pensieri su “uno più bello dell’altro 

  1. Pingback: uno più bello dell’altro  | Newwhitebear's Blog

  2. ormai la lettura per te è come il pane quotidiano 😉😊 fai bene, è sempre istruttivo leggere, fra l’altro leggendo storie scritte da altri spesso ci viene in mente anche qualche bella idea per scrivere cose nostre..👍
    Un caro abbraccio, buona serata 🤗

    Piace a 1 persona

    • Beh effettivamente leggo sempre, è parte della mia vita… pensa che sul blog non scrivo nemmeno di tutto ciò che leggo, faccio una sorta di selezione 🤗
      Per le idee… io ne ho anche troppe 🙄
      Baci carissimo 😘

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...