avere più tempo…

Io che mi sento sempre come se il tempo mi scorresse via dalle mani, senza riuscire a trattenerlo, adoro quanto invece mi capita di provare quella particolare sensazione dove il tempo sembra essersi fermato o comunque sembra scorra lentamente, insomma quando mi sembra di avere più tempo ^_^

So a cosa stai pensando, il più delle volte capita quando si sta vivendo situazioni brutte, drammi o si stanno facendo cose noiose o che non vorremmo fare… ma non è sempre così!

Per esempio: ti è mai capitato di partire la mattina presto per una gita e visitare tanti luoghi e non fermarti praticamente fino a sera?

Quando rientri a casa non ti sembra di essere stato via una vita? Non ti sembra incredibile di aver fatto tante cose, visto tanto e vissuto intensamente?

Non ti sembra di aver vissuto come un regalo, un bonus? Insomma di aver avuto più tempo?

Ecco, io adoro quella sensazione! E tu?

Ti auguro una buona e ricca serata  ❤



I miei libri sono su Amazon gratis con  KU oppure da 0,99 ^_^

clicca qui

se invece vuoi recensirli contattami

37 pensieri su “avere più tempo…

    • concordo… tutti parlano di noia e di trovarsi cose da fare… a me le giornate volano e non ho quasi tempo per dedicarmi alla mia passione: la scrittura! Anche perché se decidiamo di giocare a carte o di guardare insieme un film, io non mi sento di astenermi e preferisco vivere insieme alla mia famiglia ❤

      "Mi piace"

    • ^_^° veramente avendo tutti a casa e cercando di evitare di uscire (quindi faccio perfino il pane in casa) a me le ore volano… vorrei avere tempo per leggere e scrivere, ma non so come, riesco meno del solito. Perfino il blog l’ho trascurato per ben 6 giorni… sembra ieri che ero qui 😉

      "Mi piace"

    • ^_^ esatto… ripensare a momenti piacevoli, quando si è vissuto appieno è meraviglioso e come di dici tu, di conforto.
      ora i giorni scorrono incerti e veloci, tutti uguali e noiosi… il tempo mi sta volando più che mai!

      Piace a 1 persona

  1. sì, condivido, ci sono giornate in cui si ha voglia di fare mille cose, si visitano luoghi nuovi, si vivono emozioni così profonde che ci si commuove, ecco quelle sono le più belle sensazioni che la vita ci può regalare. Io spesso durante le mie uscite fotografiche provo queste sensazioni e in qualche modo cerco di descriverle nel mio narrare… 😉

    Piace a 1 persona

    • grazie Luca, una domanda se posso, sono curiosa. Quando tiri con l’arco come percepisci il tempo? Io ti immagino super concentrato mentre scocchi la tua freccia, ma a te come sembra il tempo, si ferma o accelera? Grazie se vorrai rispondere ❤

      Piace a 1 persona

    • cara Sara, non mi aspettavo una domanda del genere, perciò non ho idea se riuscirò a fare un discorso congruente, che fili liscio, ma voglio comunque risponderti.
      Dopo aver montato l’arco, mi dirigo al mio posto; talvolta tiro sulla linea di tiro con gli altri; altre volte, invece, se voglio stare da solo, mi metto (anche per non “costringere>” gli altri a rispettare i miei tempi, che a volte sono un po’ più lunghi) mi metto da solo, al bersagli che sta a 6-7 m, quello che di solito viene usato per i corsi ai principianti. A seconda di dove mi metto, la percezione del tempo è diversa: se tiro con gli altri, a volte cerco di sbrigarmi, per stare al passo con loro; in caso contrario, sono solo al bersaglio per i principianti, e lì cerco di applicarmi di più, cercando di correggere quei difetti che non riesco a togliere, oppure anche solo per tirare in pace. In questo caso, mi sembra che il tempo si fermi: sono solo io con la visuale, dove vanno ad infilzarsi le frecce, che poi vado a riprendere;nel caso abbia del tempo a disposizione, mi segno i punteggi su una App sul cellulare, per fare un po’ di allenamento, così suddivisi: due tempi, da 10 volée l’uno, in cui ciascuna di queste è costituita da tre frecce; quindi, a conti fatti, si tratta di 30+30 frecce.
      Il tiro con l’arco è uno sport che richiede concentrazione, ed io cerco di astrarmi quanto più possibile, per concentrarmi meglio, per cercare di dare il miglior risultato. Presto, vorrei andare a fare la visita per poter fare le gare. Magari più in là, quando questa situazione sarà più gestibile…
      Spero di aver risposto in modo esauriente allla tua domanda ❤

      Piace a 1 persona

    • Grazie caro Luca per aver condiviso quei tuoi momenti… ti posso dire che mentre leggevo la tua descrizione mi sono immedesimata nella voglia di stare al passo con altri (ovviamente sentimento da me provato in altre circostanze) ma soprattutto mi è piaciuto molto il momento in cui, solo con il tuo bersaglio, ti concentri e il tempo si ferma… io ti ho sempre immaginato così: sereno, concentrato, con i tuoi tempi ^_^ deve essere un momento stupendo.
      Grazie ancora per averne donato un pezzetto anche a me ❤

      Piace a 1 persona

    • Cara Sara, non sono sicuro di essere riuscito al meglio adescriverti l emie sensazioni quando sono sul campo da gioco, ma perlomeno ci ho provato, ed è abbastanza verosimile.
      Il fatto di essere solo di fronte alla visuale colorata è bellissimo; è come se si trattasse di un confronto: alla fine uno dei due la spunta: o tu, che fai un sacco di punteggi alti; oppure lei, che che nelle fasce più basse raccoglie le tue frecce, facendoti fare un punteggio miserrimo… può succedere, ma se hai la fortuna dalla tua parte, riesci a concentrarle tutte vicine (una cosa del genere si chiama “rosata”); l’importante è cercare di fare sempr lo stesso tiro, e rlasciare la corda allo stesso modo, ovvero lasciando che il braccio resti indietro, e non che scappi verso destra (o sinistra, dipende se chi tira sia mancino/a oppure no).
      Mi ha fatto piacere parlarti della mia passione, e quando vuoi sapere altro sono sempre disponibile ❤

      Piace a 1 persona

    • grazie infinite, tramite te riesco a immaginare e capire uno sport che mi ha sempre affascinata… chissà se un giorno riuscirò a cimentarmi anch’io in questa disciplina ^_^
      Grazie ancora, ti auguro una buona serata ❤

      Piace a 1 persona

    • Io te lo auguro, Sara, con tutto il cuore!
      Dovresti informarti se per caso ci sono campi di tiro con l’arco dalle tue parti; non c’è un’età per imparare. Penso che l’iter sia grosso modo lo stesso dovutnque: un corso dove l’istruttore ti insegna la tecnica, il tiro, ed altri accorgimenti, poi devi acquistare l’arco ed iscriverti alla Federazione; penso non ci sia nient’altro… e poi magari riesci a far appassionare anche tuo marito ed i tuoi figli! 😉
      Buona serata anche a te ❤

      Piace a 1 persona

    • Probabilmente non ti aveva vista 😅 capita…
      Grazie per il ben tornata, ma Sinceramente ho pubblicato un articolo un paio di giorni fa, ma credo non sia apparso nel lettore, a volte mi capita e non so perché 🤷🏻‍♀️
      Buon venerdì 😘

      "Mi piace"

    • ^_^ anch’io, su suggerimento, mi seguo per lo stesso motivo, ma quando non vedo un mio articolo nel lettore non capisco come sistemare la cosa, né da cosa dipenda…
      tutto sommato, tutto bene, grazie e tu?

      "Mi piace"

    • Il primo articolo del tuo blog non è recente secondo me dovresti controllare le impostazioni poi scorrendo il blog in basso appare la data nuova .
      In genere su fb molti hanno la pagina così. Tipo un articolo per te importante che resta stabile nel tempo al primo posto
      Qui se non fosse per la tv nemmeno vi renderemmo conto che sta succedendo qualcosa fanno addirittura concerti in Puglia, io vorrei approfittare di un periodo di bassa per altre situazioni fastidiose Perche in genere si dice che chi lancia un boomerang non so se l’ho scritto bene in genere …. spero sia così

      Piace a 1 persona

    • grazie cara. Il primo articolo l’ho messo tipo “fisso in alto” perché è un ringraziamento sempre attuale che per ora mi sento di dare a tutti coloro che mi leggono sul blog e che leggono i miei libri.
      Invece a volte mi capita di pubblicare un articolo ma poi non lo vedo nel Reader e non riesco proprio a capire come mai. Se mi accorgo subito a volte lo riconverto in bozza e lo ripubblico e a volte compare, altre invece nemmeno così. Boh! Ho notato che mi capita spesso quando magari sono articoli che inizio a scrivere e finisco in un secondo tempo, eppure quando ho terminato e voglio pubblicarlo modifico in: ” pubblica immediatamente” ma ugualmente a volte non si vede nel Reader… pazienza, ormai non me la prendo più, se capita mi rassegno.
      Questa mattina sono uscita a piedi per una commissione e ho notato che rispetto al solito c’era in giro pochissima gente… anch’io d’altra parte limito le uscite, perché così ci è chiesto di fare e io sono una bambina ubbidiente ^_^°

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...