Il bene fatto…

Essere d’aiuto, fare del bene, fa sentire felici… è già un ripagamento dell’anima così, non serve altro.

Ecco perché bisogna aiutare senza aspettarsi nulla in cambio. Però credo sia naturale che le persone che ricevono, dimostrino, quanto meno, un pochino di gratitudine. Non sono obbligate a farlo, ma io mi sento grata se mi viene dato sostegno, che sia pratico o emotivo, è sempre e comunque un dono!

Personalmente, quando ho ricevuto sono stata grata e quanto ho dato, il più delle volte, sono stata ringraziata.

Un normale scambio, anche per una semplice questione di educazione…

Però, ultimamente, a delle persone a me care, sta capitando di attraversare un periodo difficile. Lo stanno affrontando, per quanto possibile, con dignità e cercando di cavarsela da soli. Non dico che tutte le persone che in passato hanno aiuta (e sono molte), dovrebbero contraccambiare, ma almeno potrebbero dimostrarsi comprensive… invece accade esattamente il contrario! 😦

Il bene fatto: dimenticato!

Non è giusto!

Questa cosa mi fa a momenti arrabbiare e in altri rattristare… e non faccio che pensare: non è giusto!

Tu cosa ne pensi?



I miei libri sono su Amazon gratis con  KU oppure a 0,99 ^_^

clicca qui

se invece vuoi recensirli contattami

L’AMORE forse ESISTE  romance contemporaneo autoconclusivo

LA MIA ELLEN Romanzo rosa storico autoconclusivo ambientato nell’ottocento

Questo romanzo parla di una ragazza dislessia nel pieno dell’adolescenza, tra primi amori e problemi di crescita… parlo di Clara, una ragazza come tante, che però è  SEMPLICEMENTE DISLESSICA

I miei contatti: 

Blog: LeggimiScrivimi.   Profilo Istagram @SaraTricoli   Pagina Facebook

la mia mail: tricoli.sara@gmail.com.

Annunci

19 pensieri su “Il bene fatto…

  1. Io a volte riprendo chi mi dice “grazie” per un aiuto ricevuto da parte mia.
    Io lo faccio senza volere nulla in cambio, anche il “grazie” a volte è di troppo. Non che mi dispiaccia riceverlo, sia chiaro.

    Il fatto è che il gesto d’aiuto ha *sempre* un ritorno positivo, non fosse altro uno spicchio di paradiso.

    Piace a 2 people

    • Sono d’accordo con te, a volte il grazie non lo si vorrebbe nemmeno, ma… se il bene fatto fosse non solo dimenticato, ma calunniato e chi hai aiutato gode delle tue sventure e ti dice falsità, rinnegando ogni cosa e anzi, dicendo che ora finalmente la ruota è girata: “tu prima potevi, ora saprai cosa vuol dire…”
      Peccato che prima, quando quella persona poteva, ti ha aiutato e ora tu gli sputi in faccia…
      Non ti farebbe arrabbiare?
      Non ti sentiresti avvilito nel vedere tutto questo…”schifo”???
      Il sì 😔😡😢

      Piace a 1 persona

      • Si infatti, anche qui ti do ragione. Perché le persone protagoniste di cui sto parlando, vanno avanti e sembrano non soffermarsi troppo su questi atteggiamenti di scherno… Sono io che osservando tutto questo, lo ritengo uno schifo!
        Ripeto: non dico che dovrebbero contraccambiare l’aiuto, ma qui si tratta proprio di trattare male e magari favorire altri e non loro, che ne hanno più bisogno….

        Piace a 1 persona

    • Nessuna voce fuori dal coro… sul mio blog, puoi e devi dire ciò che vuoi e senti… io sostengo la libertà.
      Detto questo, non posso che darti ragione, è quello che sto constatando io… e mi unisco a te: sono perplessa, incredula, ma anche un po’ arrabbiata e triste…

      Mi piace

  2. purtroppo in questo mondo la bontà sembra una cosa strana, eppure ci vorrebbe così poco. Lo noto anche per strada, anche in montagna. Oggi ad esempio mi è capitato di salutare un paio di persone, mi hanno guardato come dire ” Che vuoi?” Questo per dire che ciò che è capitato a te capita a molti. Si dovrebbe sempre far del bene, ma certe persone ti fanno scappare la voglia di farlo.
    Un caro abbraccio, buona domenica 😉

    Piace a 1 persona

    • Esatto, quello che sostengo anch’io, ci vorrebbe così poco… e poi, io non pretendo che chi è stato aiutato contraccambi, ma almeno ristetti colui che ti ha aiutato e che ora è in difficoltà…
      Grazie per la solidarietà 🤗
      Ps: che strano che quelle persone incrociate non abbiamo contraccambiato il saluto, so che in montagna si usa così, ed è una cosa che io adoro… ti fa credere di vivere in un mondo migliore, dove tutti sono cordiali 😍
      Buona domenica a te 😘

      Mi piace

  3. La penso come te: è bellissimo dare aiuto, e sapere che l’interessato/a è grato all’altra persona per l’aiuto che gli ha fornito; non mi piace, invece, la mancanza di riconoscenza. Voglio dire: se io ti aiutassi in qualunque modo ci metto l’anima, e sapere che tu non mi mostri almeno un po’ di riconoscenza mi farebbe imbufalire… 🙂
    Buonanotte, cara Sara… ❤

    Piace a 1 persona

    • Carissimo Luca, come sempre ci capiamo😍 credo che un grazie sia sinonimo di buona educazione, null’altro!
      Infatti se aiuto non rinfaccio certo il bene fatto, ma chi lo riceve non deve dimenticare o addirittura rinnegare ciò che ho fatto e magari gioire dei miei problemi… certo che a questo punto mi arrabbio.
      Un abbraccio carissimo 😘

      Piace a 1 persona

    • Saggia la nonna 🤗
      Personalmente io ogni volta che ho dato aiuto poi ho ricevuto quantomeno un grazie, non che lo pretendessi, ma non posso negare che fa piacere.
      Comunque, per come la vedo io, se aiuto o dono non pretendo nulla in cambio, se mi ringrazi va bene, altrimenti fa niente, ma non tirarmi pesci in faccia però… o sbaglio?

      Piace a 1 persona

    • Certo certo hai ragione, la falsità è un’altra cosa che non sopporto. Però in questo caso si tratta di trattare male (e voler umiliare) chi una volte ti ha aiutato senza pretendere nulla in cambio né allora né ora… si tratta solo di rispetto insomma!

      Mi piace

  4. Io spesso aiuto chi me lo chiede e chi vedo ne ha bisogno, lo faccio senza aspettarmi niente in cambio, spesso ricevo ringraziamenti e gratitudine, e mi rende felice… ho anche ricevuto silenzi, come se i miei aiuti fossero dovuti o scontati, motivo per cui ci sono rimasta male, certo, ma ho imparato a selezionare le persone cui stare accanto.. purtroppo i piccoli gesti sono cosa rara, anche un semplice “come stai?” Chiesto sinceramente, può davvero fare la differenza

    Piace a 1 persona

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...