ops…

Noi mamme vediamo i nostri figli crescere e siamo contente, ma nel nostro cuore sono sempre i nostri “cuccioli”…

… o mi sbaglio?  O_O

Domenica mi sono accorta di quanto il mio amore di mamma a volte possa far male 😦 ho dato per scontato cose che agli occhi di un ragazzino di 11 anni, forse, non sono poi così scontate…

In merito a un torto che avrebbe potuto subire mio figlio, io mi sono espressa come una “mamma chioccia”:

Io -Sarebbe stato veramente vergognoso, un vera ingiustizia.-

Paolo – é vero! … mmm… ma ti saresti arrabbiata per te o ci saresti stata male per me? –

Il suo visino che mi fissava, i suoi occhi indagatori e insicuri, mi hanno fatto tremare il cuore… in una frazione di secondo ho capito cosa intendeva e un po’ mi sono vergognata: come potevo avergli fatto solo minimamente intendere che la cosa riguardasse me?   😦  Fortunatamente ho compreso e spero di avergli fatto capire con le mie parole quanto lo amo incondizionatamente… gli ho detto:

Io – Ci sarei stata male perché penso che tu ne possa soffrire… La cosa non riguarda me personalmente, ma non vorrei mai che tu soffrissi, anche se è inevitabile amore mio. Non ho bisogno che gli altri mi dicano quanto sei bravo. Io so che tu sei bravo e sono felice di cosa sei indipendentemente dai risultati che hai. –

Mi ha sorriso, un mezzo sorrisino timido e schivo… Spero abbia compreso… …

Annunci

20 pensieri su “ops…

  1. Non ho capito bene il disguido ma capisco bene i sentimenti che hai espresso… anche a me la piccola ogni tanto sorprende e mi accorgo di quanto a volte la sottovaluti quanto a maturità e anche a me viene da proteggerla pure dall’aria !

    Liked by 1 persona

  2. io invece passo per la tipica mamma italiana,sempre presente…sempre con mille timori. E si la tipica chioccia,ma crescono cosi in fretta. che voglio assaporarmi ogni istante,stamparmi nella mente ogni loro conquista e ogni singolo sorriso.
    buona giornata

    Liked by 1 persona

  3. Io credo che abbia capito, Sara… magari gli ci vorrà un po’ di tempo prima di dirtelo, però credo che le tue parole stiano facendo un buon lavoro nel suo animo… I bambini a quell’età sono un po’ orgogliosi, ed ammettere che la mamma o il papà ha ragione a loro costa tanto

    Liked by 1 persona

  4. Sara, certo che ha capito! E che sensibilità ha dimostrato il tuo Paolo! Non è facile come genitore essere così umili e farsi domande su che tipo di genitori siamo. Brava tu ad averglielo spiegato e ad avere espresso così bene i tuoi sentimenti. Tra qualche anno i nostri undicenni si chiuderanno in se stessi, ed è vitale avere un canale di comunicazione aperto ora, facendoli sapere quanto li amiamo, anche se non sempre sarà possibile entrarci in quel canale e spesso troveremo la porta chiusa.

    Liked by 1 persona

  5. Il mio “bimbone” domani torna da Prigi per passare qualche giorno da me (veramente sarà più con gli amici che con la mamma) anche se viaggia molto ha sempre il terrore di volare, beh ieri sera lo rincuoravo, ironicamente, a modo mio…però come vorrei essere lì con lui ad abbracciarlo e coccolarlo durante il volo! tra madri ci si comprende 😉
    Buona serata Sara

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...